Seleziona una pagina

Via del Correggio 22

63074-San Benedetto Del Tronto (AP)

Lun-Ven 9:30 - 13:00 , 16:30 - 19:30

Sabato:CHIUSO , Domenica:CHIUSO

News

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

2 mesi fa

Studio Legale Avvocato Gabriella Ceneri

... Leggi di piรนLeggi di meno

Commenta su Facebook

Buon anno!!!๐Ÿฅ‚

Auguri !

Congrats my dear friend..

Auguri di Buon 2020......

2 mesi fa

Studio Legale Avvocato Gabriella Ceneri

๐ŸŽ„Tanti auguri di buon Natale e felice anno nuovo dallo Staff dello Studio Legale Ceneri ๐ŸŽ…
Si avverte che gli orari di apertura dello studio, nella settimana corrente, potrebbero subire variazioni.
... Leggi di piรนLeggi di meno

๐ŸŽ„Tanti auguri di buon Natale e felice anno nuovo dallo Staff dello Studio Legale Ceneri ๐ŸŽ…
 Si avverte che gli orari di apertura dello studio, nella settimana corrente, potrebbero subire variazioni.

Commenta su Facebook

Buone festività natalizie a te Gabriella e a tutti i tuoi collaboratori

Buon natale a tutte voi e alle vostre famiglie!!โค๏ธ

Buon Natale ๐Ÿ’ซ๐ŸŽ๐ŸŽ„

Very nice ,heartfelt snaps

Tantissimi auguri a tutti voi!!!

Buon Natale a tutti voi

Anche a voi tanti augyri!!!!

Tanti, tanti cari auguri Massimo

Auguri ๐ŸŽ๐ŸŽ…๐ŸŽ„

Gabriella, auguri! ๐ŸŽ„๐ŸŽ

Auguri๐ŸŽ„

Auguri ๐ŸŽ„๐ŸŽ„๐ŸŽ„

Buone Feste

Auguri

Buon Natale

View more comments

๐™‚๐™š๐™ฃ๐™ž๐™ฉ๐™ค๐™ง๐™ž ๐™–๐™ก๐™ก๐™š ๐™ฅ๐™ง๐™š๐™จ๐™š ๐™˜๐™ค๐™ฃ ๐™ž ๐™ข๐™ž๐™ฃ๐™ค๐™ง๐™ž ๐™˜๐™ค๐™ฃ๐™จ๐™ช๐™ข๐™–๐™ฉ๐™ค๐™ง๐™ž ๐™™๐™ž ๐™จ๐™ค๐™จ๐™ฉ๐™–๐™ฃ๐™ฏ๐™š ๐™ฅ๐™จ๐™ž๐™˜๐™ค๐™–๐™ฉ๐™ฉ๐™ž๐™ซ๐™š.

Il consumo della droga รจ un fenomeno sempre piรน diffuso tra gli adolescenti. I malcapitati genitori si trovano spesso a fronteggiare condotte del proprio figlio tossicodipendente che, nella maggior parte dei casi, non riescono a contenere: richieste continue di soldi e, in caso di negazione, aggressivitร  che sfocia in gesti violenti, comportamenti antisociali o antigiuridici, dentro e fuori dalle mura domestiche. Malesseri e cambi di umore repentino, mutismo, isolamento, nottate passate fuori casa, abbandono della frequenza scolastica, questi sono i fenomeni riferiti nella maggior parte dei casi.
รˆ stata presentata la relazione annuale al Parlamento sul fenomeno delle tossicodipendenze In Italia anno 2019 ( dati 2018), per chi voglia approfondire la trova a questo link ofad.iss.it/โ€ฆ/uploads/2019/12/rap_2019-dati-2018.pdf . In essa si legge che โ€œ๐‘†๐‘’๐‘๐‘œ๐‘›๐‘‘๐‘œ ๐‘– ๐‘Ÿ๐‘–๐‘ ๐‘ข๐‘™๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘– ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™โ€™๐‘ข๐‘™๐‘ก๐‘–๐‘š๐‘Ž ๐‘’๐‘‘๐‘–๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘œ ๐‘ ๐‘ก๐‘ข๐‘‘๐‘–๐‘œ, ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘‘๐‘œ๐‘ก๐‘ก๐‘Ž ๐‘›๐‘’๐‘™ 2018, ๐‘–๐‘™ 33,6% ๐‘‘๐‘’๐‘”๐‘™๐‘– ๐‘ ๐‘ก๐‘ข๐‘‘๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘–๐‘ก๐‘Ž๐‘™๐‘–๐‘Ž๐‘›๐‘– (๐‘๐‘–๐‘Ÿ๐‘๐‘Ž 870.000 ๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘”๐‘Ž๐‘ง๐‘ง๐‘–) โ„Ž๐‘Ž ๐‘ข๐‘ก๐‘–๐‘™๐‘–๐‘ง๐‘ง๐‘Ž๐‘ก๐‘œ ๐‘Ž๐‘™๐‘š๐‘’๐‘›๐‘œ ๐‘ข๐‘›๐‘Ž ๐‘ ๐‘œ๐‘ ๐‘ก๐‘Ž๐‘›๐‘ง๐‘Ž ๐‘๐‘ ๐‘–๐‘๐‘œ๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘–๐‘ฃ๐‘Ž ๐‘–๐‘™๐‘™๐‘’๐‘”๐‘Ž๐‘™๐‘’ ๐‘›๐‘’๐‘™ ๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘ ๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘Ž ๐‘๐‘Ÿ๐‘œ๐‘๐‘Ÿ๐‘–๐‘Ž ๐‘ฃ๐‘–๐‘ก๐‘Ž (๐‘€=37,3%; ๐น=29,6%). ๐ผ๐‘™ 25,6% (๐‘€=29,2%; ๐น=21,8%) โ„Ž๐‘Ž ๐‘–๐‘›๐‘ฃ๐‘’๐‘๐‘’ ๐‘Ÿ๐‘–๐‘“๐‘’๐‘Ÿ๐‘–๐‘ก๐‘œ ๐‘‘๐‘– ๐‘Ž๐‘ฃ๐‘’๐‘Ÿ๐‘›๐‘’ ๐‘“๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘œ ๐‘ข๐‘ ๐‘œ ๐‘›๐‘’๐‘™ ๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘ ๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™โ€™๐‘ข๐‘™๐‘ก๐‘–๐‘š๐‘œ ๐‘Ž๐‘›๐‘›๐‘œ (660.000 ๐‘ ๐‘ก๐‘ข๐‘‘๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘–)โ€.
Capita cosรฌ sempre piรน spesso agli avvocati di ricevere richieste di aiuto da genitori di ragazzi, giovanissimi, che fanno uso di droghe , quelle classiche e quelle chiamate โ€œNuove Sostanze Psicoattiveโ€, caratterizzate da proprietร  farmacologiche e tossicologiche particolarmente pericolose per la salute dei consumatori. Le famiglie, infatti, si trovano coinvolte in gravi problematiche che mettono a rischio le risorse economiche e, prima ancora, lโ€™integritaโ€™ psico fisica di tutti i suoi componenti, adulti e bambini, se presenti.
Sono tanti gli interrogativi: bisogna dare i soldi ai figli per drogarsi o negarli, nella consapevolezza che comunque se li procureranno, magari con furti, prostituzione o spacciando?
Cosa fare per aiutare questi giovani ad affrontare un percorso che li liberi dalla loro condizione?
Cosa rischiano i genitori se non riescono a gestire i figli minorenni nella loro tossicodipendenza? Si deve tollerare sperando che, crescendo, i figli maturino da soli la volontร  di smettere o bisogna intervenire subito chiedendo aiuto ai tecnici del settore?
Ovviamente le risposte variano da caso a caso, valutando il grado di gravitร  della dipendenza e lโ€™eventuale adesione del minore ad un percorso riabilitativo.
รˆ bene ricordare, perรฒ, che la tossicodipendenza รจ uno stato che pregiudica lโ€™integritร  psicofisica dellโ€™assuntore delle sostanze. Nessun genitore, che sia a conoscenza di un simile problema da parte del figlio minorenne, puรฒ tollerarlo, ma ha lโ€˜obbligo di contrastarlo, nellโ€™esercizio del diritti e dei doveri connessi alla responsabilitร  genitoriale, come sanciti dagli artt. 315 e segg.ti del c.c.
Il minore, per la sua condizione, non รจ in grado di autodeterminarsi, pertanto sono i genitori a dover assumere le piรน adeguate decisioni che lo riguardano in campo sanitario, come anche in quello scolastico e, soprattutto, devono preservare la sua salute, garantendogli cure, mezzi economici per soddisfare i loro bisogni primari ed educazione, come sancito dal nostro ordinamento giuridico e dalle convenzioni a tutela dei minori, internazionali ed europea.
Lโ€™intervento a tutela del minore del sistema socio sanitario pubblico, peraltro, non รจ automatico, ma si attiva o su richiesta della parte o su segnalazione dellโ€™autoritร  giudiziaria, ad esempio per la commissione di un reato da parte del minore tossicodipendente. In questi casi รจ frequente lโ€™apertura di un fascicolo a carico dei genitori presso il Tribunale per i Minorenni competente, secondo la residenza del minore, su ricorso ex artt. 330 e 333 del c.c proposto dalla relativa Procura della Repubblica, che chiede disporsi lโ€™indagine sociale e psico diagnostica a carico dei genitori e lโ€™adozione di provvedimenti, che possono andare dallโ€™affidamento del minore ai Servizi Sociali fino alla sospensione e, nei casi piรน gravi, alla decadenza dalla responsabilitร  genitoriale. Il Tribunale spesso dispone con provvedimenti urgenti il ricovero del minore in istituti di cura o riabilitativi, allontanandolo da quei genitori che non sono stati in grado di educarlo e preservarne la salute.
Viene considerata pregiudizievole la condotta dei genitori che non si sono rivolti tempestivamente al sistema socio sanitario professionale , che avrebbe potuto aiutare il minore a combattere la sua dipendenza.
Il genitore dovrร  quindi affrontare un procedimento, nel quale dovrร  essere assistito da un avvocato.
... Leggi di piรนLeggi di meno

๐™‚๐™š๐™ฃ๐™ž๐™ฉ๐™ค๐™ง๐™ž ๐™–๐™ก๐™ก๐™š ๐™ฅ๐™ง๐™š๐™จ๐™š ๐™˜๐™ค๐™ฃ ๐™ž ๐™ข๐™ž๐™ฃ๐™ค๐™ง๐™ž ๐™˜๐™ค๐™ฃ๐™จ๐™ช๐™ข๐™–๐™ฉ๐™ค๐™ง๐™ž ๐™™๐™ž ๐™จ๐™ค๐™จ๐™ฉ๐™–๐™ฃ๐™ฏ๐™š ๐™ฅ๐™จ๐™ž๐™˜๐™ค๐™–๐™ฉ๐™ฉ๐™ž๐™ซ๐™š.

Il consumo della droga รจ un fenomeno sempre piรน diffuso tra gli adolescenti. I malcapitati genitori si trovano spesso a fronteggiare condotte del proprio figlio tossicodipendente che, nella maggior parte dei casi, non riescono a contenere: richieste continue di soldi e, in caso di negazione, aggressivitร  che sfocia in gesti violenti, comportamenti antisociali o antigiuridici, dentro e fuori dalle mura domestiche. Malesseri e cambi di umore repentino, mutismo, isolamento, nottate passate fuori casa, abbandono della frequenza scolastica, questi sono i fenomeni riferiti nella maggior parte dei casi.
รˆ stata presentata la relazione annuale al Parlamento sul fenomeno delle tossicodipendenze In Italia anno 2019 ( dati 2018), per chi voglia approfondire la trova a questo link https://ofad.iss.it/โ€ฆ/uploads/2019/12/rap_2019-dati-2018.pdf . In essa si legge che โ€œ๐‘†๐‘’๐‘๐‘œ๐‘›๐‘‘๐‘œ ๐‘– ๐‘Ÿ๐‘–๐‘ ๐‘ข๐‘™๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘– ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™โ€™๐‘ข๐‘™๐‘ก๐‘–๐‘š๐‘Ž ๐‘’๐‘‘๐‘–๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘œ ๐‘ ๐‘ก๐‘ข๐‘‘๐‘–๐‘œ, ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘‘๐‘œ๐‘ก๐‘ก๐‘Ž ๐‘›๐‘’๐‘™ 2018, ๐‘–๐‘™ 33,6% ๐‘‘๐‘’๐‘”๐‘™๐‘– ๐‘ ๐‘ก๐‘ข๐‘‘๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘– ๐‘–๐‘ก๐‘Ž๐‘™๐‘–๐‘Ž๐‘›๐‘– (๐‘๐‘–๐‘Ÿ๐‘๐‘Ž 870.000 ๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘”๐‘Ž๐‘ง๐‘ง๐‘–) โ„Ž๐‘Ž ๐‘ข๐‘ก๐‘–๐‘™๐‘–๐‘ง๐‘ง๐‘Ž๐‘ก๐‘œ ๐‘Ž๐‘™๐‘š๐‘’๐‘›๐‘œ ๐‘ข๐‘›๐‘Ž ๐‘ ๐‘œ๐‘ ๐‘ก๐‘Ž๐‘›๐‘ง๐‘Ž ๐‘๐‘ ๐‘–๐‘๐‘œ๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘–๐‘ฃ๐‘Ž ๐‘–๐‘™๐‘™๐‘’๐‘”๐‘Ž๐‘™๐‘’ ๐‘›๐‘’๐‘™ ๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘ ๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘Ž ๐‘๐‘Ÿ๐‘œ๐‘๐‘Ÿ๐‘–๐‘Ž ๐‘ฃ๐‘–๐‘ก๐‘Ž (๐‘€=37,3%; ๐น=29,6%). ๐ผ๐‘™ 25,6% (๐‘€=29,2%; ๐น=21,8%) โ„Ž๐‘Ž ๐‘–๐‘›๐‘ฃ๐‘’๐‘๐‘’ ๐‘Ÿ๐‘–๐‘“๐‘’๐‘Ÿ๐‘–๐‘ก๐‘œ ๐‘‘๐‘– ๐‘Ž๐‘ฃ๐‘’๐‘Ÿ๐‘›๐‘’ ๐‘“๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘œ ๐‘ข๐‘ ๐‘œ ๐‘›๐‘’๐‘™ ๐‘๐‘œ๐‘Ÿ๐‘ ๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™โ€™๐‘ข๐‘™๐‘ก๐‘–๐‘š๐‘œ ๐‘Ž๐‘›๐‘›๐‘œ (660.000 ๐‘ ๐‘ก๐‘ข๐‘‘๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘–)โ€.
Capita cosรฌ sempre piรน spesso agli avvocati di ricevere richieste di aiuto da genitori di ragazzi, giovanissimi, che fanno uso di droghe , quelle classiche e quelle chiamate โ€œNuove Sostanze Psicoattiveโ€, caratterizzate da proprietร  farmacologiche e tossicologiche particolarmente pericolose per la salute dei consumatori. Le famiglie, infatti, si trovano coinvolte in gravi problematiche che mettono a rischio le risorse economiche e, prima ancora, lโ€™integritaโ€™ psico fisica di tutti i suoi componenti, adulti e bambini, se presenti.
Sono tanti gli interrogativi: bisogna dare i soldi ai figli per drogarsi o negarli, nella consapevolezza che comunque se li procureranno, magari con furti, prostituzione o spacciando?
Cosa fare per aiutare questi giovani ad affrontare un percorso che li liberi dalla loro condizione?
Cosa rischiano i genitori se non riescono a gestire i figli minorenni nella loro tossicodipendenza? Si deve tollerare sperando che, crescendo, i figli maturino da soli la volontร  di smettere o bisogna intervenire subito chiedendo aiuto ai tecnici del settore?
Ovviamente le risposte variano da caso a caso, valutando il grado di gravitร  della dipendenza e lโ€™eventuale adesione del minore ad un percorso riabilitativo.
รˆ bene ricordare, perรฒ, che la tossicodipendenza รจ uno stato che pregiudica lโ€™integritร  psicofisica dellโ€™assuntore delle sostanze. Nessun genitore, che sia a conoscenza di un simile problema da parte del figlio minorenne, puรฒ tollerarlo, ma ha lโ€˜obbligo di contrastarlo, nellโ€™esercizio del diritti e dei doveri connessi alla responsabilitร  genitoriale, come sanciti dagli artt. 315 e segg.ti del c.c.
Il minore, per la sua condizione, non รจ in grado di autodeterminarsi, pertanto sono i genitori a dover assumere le piรน adeguate decisioni che lo riguardano in campo sanitario, come anche in quello scolastico e, soprattutto, devono preservare la sua salute, garantendogli cure, mezzi economici per soddisfare i loro bisogni primari ed educazione, come sancito dal nostro ordinamento giuridico e dalle convenzioni a tutela dei minori, internazionali ed europea.
Lโ€™intervento a tutela del minore del sistema socio sanitario pubblico, peraltro, non รจ automatico, ma si attiva o su richiesta della parte o su segnalazione dellโ€™autoritร  giudiziaria, ad esempio per la commissione di un reato da parte del minore tossicodipendente. In questi casi รจ frequente lโ€™apertura di un fascicolo a carico dei genitori presso il Tribunale per i Minorenni competente, secondo la residenza del minore, su ricorso ex artt. 330 e 333 del c.c proposto dalla relativa Procura della Repubblica, che chiede disporsi lโ€™indagine sociale e psico diagnostica a carico dei genitori e lโ€™adozione di provvedimenti, che possono andare dallโ€™affidamento del minore ai Servizi Sociali fino alla sospensione e, nei casi piรน gravi, alla decadenza dalla responsabilitร  genitoriale. Il Tribunale spesso dispone con provvedimenti urgenti il ricovero del minore in istituti di cura o riabilitativi, allontanandolo da quei genitori che non sono stati in grado di educarlo e preservarne la salute.
Viene considerata pregiudizievole la condotta dei genitori che non si sono rivolti tempestivamente al sistema socio sanitario professionale , che avrebbe potuto aiutare il minore a combattere la sua dipendenza.
Il genitore dovrร  quindi affrontare un procedimento, nel quale dovrร  essere assistito da un avvocato.

Commenta su Facebook

Ma questi ragazzi hanno le famiglie dietro di loro siamo sicuri che ci siano

โค๏ธ๐Ÿ˜ขUn cammino difficile cercare di essere tempestivi quando sono minori, c'è ancora una speranza. โค๏ธ

Il consumo della droga rovina le famiglie ed è una piaga sociale.

Finché lo stato permette feste non autorizzate e fa girare liberamente liberamente la droga visto ieri sera Giordano Mario fuori dal coro .

Non commento

I genitori hanno le mani legate perché, anche denunciando il figlio alle autorità, non possono portare il figlio in una comunità se non per volontà dello stesso. Non comprendo perché, i genitori hanno la responsabilità del minore ma, non possono decidere per il bene del figlio, devono cambiare la legge

Gradirei sapere chi, e perché usa il mio nome per post che io non ho condiviso ne scritto, e fatto nulla , per favore non menzionate più il mio nome e cognome senza mia specifica autorizzazione Grilli Pierluigi

View more comments

Atmosfera natalizia in studio ๐ŸŽ…๐ŸŽ„๐ŸŽ ... Leggi di piรนLeggi di meno

Atmosfera natalizia in studio ๐ŸŽ…๐ŸŽ„๐ŸŽ

Commenta su Facebook

Infiniti auguriiiiiiiiiiii

Carica altro

Contatti

(+39) 0735.78.17.16

Uffico

(+39) 393.99.21.112

Cellulare

Via del Correggio 22

San Benedetto del Tronto (AP)

gabriellaceneri@hotmail.com

eMail

drperozzi@gabriellaceneri.it

eMail

Richiedi un appuntamento

11 + 7 =

ย 

Contatti

(+39) 0735.78.17.16

Uffico

gabriellaceneri@hotmail.com

eMail

(+39) 393.99.21.112

Cellulare

Via del Correggio 22

San Benedetto del Tronto (AP)

drperozzi@gabriellaceneri.it

eMail

Richiedi un appuntamento

7 + 3 =

Call Now Button